Moscardini ubriachi

I moscardini sono dei deliziosi molluschi che si differenziano dal polpo per l’unica fila di ventose presente nei suoi tentacoli. Si prestano alla realizzazione di svariate ricette, io ve li propongo ubriachi, ovvero cotti nel vino rosso ed accompagnati con la classica polentina bianca veneta.

 

Moscardini ubriachi

Ricetta Moscardini ubriachi

Tempo di Preparazione: 60 min.
Tempo di Cottura: 50 min.
Persone: 4

Ingredienti

  • 12 moscardini
  • 1 bottiglia di vino rosso (io ho utilizzato il Sangiovese)
  • 3 foglie di alloro
  • 3 foglie di salvia
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • 600 ml di acqua
  • 200 g di farina di polenta bianca
  • olio evo
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Pulire i moscardini privandoli dal dente centrale e dagli occhi e lavarli in acqua fredda.
  2. Versare la bottiglia di vino in una casseruola più una mezza della stessa di acqua, aggiungere la salvia e l'alloro ed infine i moscardini, coprire con il coperchio e far cuocere 30 min a fuoco lento.
  3. Passati 30 min togliere il coperchio dalla casseruola ed alzare il fuoco per i restanti 10 min ed aggiustare di sapidità.
  4. Togliere 2 mestoli di vino dai moscardini e versarlo in un altra casseruola ed aggiungere la fecola di patate precedentemente allungata con 2 cucchiai di acqua, ottenendo una salsa di accompagnamento.
  5. Mettere a bollire l'acqua e fare la polentina morbida aggiustandola di sale e pepe.
  6. Adagiare sulla base del piatto la polenta, al centro mettere i moscardini con un cucchiaio di salsa al vino rosso ed ultimare con un filo di olio a crudo, servire caldo.

Informazioni aggiuntive

No Replies to "Moscardini ubriachi"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.